9.15. Mio nonno Alfio


Bestefar Alfio

Hør Luca fortelle om sin bestefar Alfio.



Mi ricordo mio nonno sempre allegro. Era un signore alto, sorridente, con la barba, i baffi e i capelli bianchi.

Aveva studiato farmacia in Germania, - per questo parlava molto bene tedesco, - e lavorava come farmacista a Palermo, ma negli ultimi anni era andato in pensione e non lavorava più, anche se era spesso in farmacia ad aiutare mio zio.

D’estate ci portava sempre in spiaggia a Mondello con mia nonna o a fare trekking nella Riserva dello Zingaro.

Dormiva poco, a parte quando beveva troppo vin brulè, e a casa era sempre il primo ad alzarsi e a preparare la colazione per tutti.

In verità gli piaceva molto cucinare. La sua specialità era una zuppa di pesce buonissima, fatta con tanti tipi di pesci e di crostacei, che mangiavamo insieme a pane tostato.

Con lui potevo parlare di tutto e aveva sempre una risposta saggia ad ogni mia domanda. Mi manca molto.